Licenza di guidare

Scritto da il 11 giugno 2014 in Politica e società, Web & Startup

Una nuova settimana, una nuova battaglia nella guerra ormai senza quartiere tra i tassisti milanesi (ma in questo caso la protesta è paneuropea) e tutti i servizi di prenotazione trasporto che vengono raccolti sotto la bandiera del più odiato, il più aggressivo e innovativo: Uber.

Nonostante io possa essere considerato un Uber-fan e un early adopter del servizio (almeno secondo gli standard italiani, la mia prima corsa ad aprile 2013) non posso non pensare che ci sono diverse zone grigie nel funzionamento e sopratutto nella filosofia di alcune di queste iniziative che sono diventate veri e propri esempi di una certa mentalità startup e liberista – e celebrate proprio per questi motivi. Purtroppo avendo in questo caso contro di sé la bizzarra lobby stracciona del tassametro è evidente da che parte si finisce con lo stare, questo nonostante abbia sempre considerato i taxi un elemento centrale nel mix di soluzioni che riescono a tenere una città in movimento.

Leggi il resto

Corso di introduzione a Lean e Agile a Milano

Scritto da il 7 giugno 2014 in Agile, Featured

StartMiUp a Milano è lo spazio di coworking dove passo buona parte delle mie giornate: un ambiente piacevole e stimolante di quieto startuppismo. Mi ha fatto allora ancora più piacere che mi venisse chiesto di preparare una serie di lezioni introduttive sull’approccio Lean e sui metodi Agili (per lo sviluppo software, ma non solo) all’interno della nuova serie di corsi di formazione che è appena partita.

Il corso è organizzato in tre appuntamenti, due serate (martedì 1° luglio e giovedì 3 luglio) dalle 19 alle 22 di lezione e una giornata (sabato 12 luglio) dalle 10:00 alle 16:00, dedicata a workshop ed esercitazioni. Tutti gli appuntamenti si terranno presso StartMiUp in via Confalonieri (quartiere Isola).

Leggi il resto

Freelancecamp

Scritto da il 26 maggio 2014 in Featured, GTD

Il 24-25 maggio a Marina Romea (RA) si è svolto il Freelancecamp 2014, evento dedicato a tutti i professionisti singoli e mestieri simili: oltre al senso cameratesco condiviso il livello delle discussioni è stato alto e molto utile.

Io ho presentato una breve discussione che voleva evidenziare un aspetto della metodologia GTD (Getting Things Done) non troppo conosciuto, ovvero l’uso dei “contesti” (contexts nell’originale inglese) per suddividere il proprio tempo e le proprie energie mentali tra più progetti o clienti. Ho pensato che per la platea del Freelancecamp fosse un tema di interesse.

Leggi il resto